Repertorio degli eretici capuani e casertani del XVI secolo

a cura di Daniele Santarelli

Questo piccolo repertorio permette una navigazione mirata e funzionale attraverso le voci dedicate agli eretici capuani-casertani del XVI secolo pubblicate nel Dizionario di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo ospitato sul sito Ereticopedia.org, dalla cui esperienza, ancora in pieno sviluppo, ha tratto linfa il progetto stesso di "Storia della Campania" (come dichiarato anche nella home page).

Per consultare il repertorio collegarsi alla pagina:
www.ereticopedia.org/eretici-capuani-casertani

N. B. Per citare correttamente le voci contenute nel repertorio seguire le istruzioni descritte alla pagina: www.ereticopedia.org/come-citare

eretici_capuani_casertani.jpg


PAGE CREATED BY DANIELE SANTARELLI | STORIADELLACAMPANIA.IT © 2019-2022

Hinc felix illa Campania est, ab hoc sinu incipiunt vitiferi colles et temulentia nobilis suco per omnis terras incluto, atque (ut vetere dixere) summum Liberi Patris cum Cerere certamen. Hinc Setini et Caecubi protenduntur agri. His iunguntur Falerni, Caleni. Dein consurgunt Massici, Gaurani, Surrentinique montes. Ibi Leburini campi sternuntur et in delicias alicae politur messis. Haec litora fontibus calidis rigantur, praeterque cetera in toto mari conchylio et pisce nobili adnotantur. Nusquam generosior oleae liquor est, hoc quoque certamen humanae voluptatis. Tenuere Osci, Graeci, Umbri, Tusci, Campani.
[Plinius Sen., "Nat. Hist." III, 60]

CLORI%20Botticelli%20header%203.jpg

Storia della Campania. Risorse in rete per la storia del territorio e del patrimonio culturale
Edizioni CLORI | Firenze | ISBN 978-8894241686 | DOI 10.5281/zenodo.3408416

The content of this website is licensed under Creative Commons Attribution 4.0 International (CC BY 4.0) License